Prev postNext post
Use your ← → (arrow) keys to browse
  1. negril benedetta rossi blogger rock house

Negril, continua la scoperta della Jamaica.

Negril. Hai letto la prima parte del mio viaggio? Se te la sei persa clicca qui, altrimenti prosegui con la lettura della seconda parte dell’avventura 😉

Dopo essere stati a Montego Bay, abbiamo proseguito in direzione sud e per spezzare il tragitto e le distanze, abbiamo soggiornato nella località di Treasure Beach al Jakes hotel. Questo albergo è perfettamente inserito all’interno del contesto naturale, per gli arredi sono stati utilizzati materiali di riciclo e la natura è davvero padrona degli spazi.

The Jakes hotel.

Jakes nasce negli anni 70 come ristorante/punto di ritrovo per gli abitanti della zona e per i turisti desiderosi di conoscere la realtà locale. E’ stato realizzato da un’europea che si è innamorata dell’isola e che ha deciso di trasferirsi in pianta stabile in Jamaica.

In tempi più recenti suo figlio, ha ampliato l’attività realizzando questo boutique hotel che ti accoglie come una casa!

negril jakes

negril jakes terrazza

Font image: www.jakeshotel.com

negril benedetta rossi

Look: t-shirt Saint Laurent – gonna Zara – slipper e cintura Gucci

 

YS Falls.

Da Treasure beach è facile raggiungere le cascate di YS. Sono delle cascate naturali su più livelli, davvero semplici da visitare. Quando si arriva al parcheggio, dopo aver fatto i biglietti, si sale su un trattore trasformato in pulmino che accompagna fino all’accesso delle cascate. Una volta sul posto, una serie di scale costruite nella montagna, permettono di raggiungere tutte le cascate e dei sentierini che si snodano dalle scale, consentono l’accesso alle singole.

negril ys falls benedetta rossi

 

Safari sul Black River.

Un’altra escursione, senza dubbio turistica, ma a mio avviso imperdibile che puoi fare a Negril, è il safari sul fiume Black River. Qui si possono ammirare i coccodrilli che vivono liberi nelle acque salmastre del fiume e che costituiscono uno degli eco-sistemi naturali ancora presenti in Jamaica.

negril black river safari benedetta rossinegril black rivernegril black river safari coccodrillo

Terminata “la cociera” si può visitare la nursery. Al suo interno sono accuditi i coccodrilli trovati nei cortili degli abitanti della zona in attesa che raggiungano i 2 metri di lunghezza per poi essere liberati nel fiume. Ammetto che quest’ultima parte mi ha fatto un pò di tristezza perché gli spazi sono molto ristretti.

Mi piacerebbe che qualche esperto mi desse delucidazioni sull’argomento, in particolare se essere 2 metri di lunghezza è davvero necessario per la sopravvivenza degli animali in natura.

Pelican Bar.

Il Pelican Bar di Negril, è una capanna in mezzo al mare! Non sto scherzando, si tratta di una vera e propria capanna costruita con legni di recupero che si raggiunge con una delle barchette locali che fanno da spola tra la spiaggia e il bar.

Questo però è anche uno dei localini più belli e vivi che abbia mai visitato nella mia vita. Perciò se sei in zona non perderti l’occasione di andarci e di incidere il tuo nome sul legno delle assi del pavimento (tranquillo è un’usanza, non commetti nessuna infrazione) 😉

negril pelican barnegril pelican bar benedetta rossi

Rock House.

Sono di parte, lo ammetto, questo albergo mi ha stregata! Il Rock House è forse il più bell’hotel presente a Negril e tra gli alberghi più affascinanti al mondo. Immaginati una scogliera a picco sul mare che è stata “lavorata” in modo che ogni rientranza sia una stanza privata con vista a 360 gradi sulla natura e scaletta con esclusivo accesso al mare.

Sogno o realtà? Qui a Negril è realtà 😉 Devi però scegliere con attenzione la tipologia di stanza che vuoi prenotare perché alcune (ovviamente le più economiche) hanno gli affacci sul giardino.

negril rock housenegril benedetta rossi rock housenegril rock house tramonto

Jackie’s on the reef.

Tra gli alloggi che ho visitato a Negril, mi sono piaciuti tantissimo quelli che ha realizzato Jackies nella sua tenuta chiamata Jackies on the Reef. Jackie è una signora senza età o meglio io la sò perché me l’ha confidata ma non avrei mai indovinato!

Una donna fuori dal tempo e dai luoghi, con una calma interiore ed un’energia che ti attraggono appena varchi la soglia della proprietà. Nata a New Orleans e vissuta a New York, 30 anni fa, dopo una vacanza in Jamaica ha deciso di trasferirsi ed aprire il suo centro di meditazione nel luogo più energico dell’isola.

Se vuoi vivere una vacanza all’insegna del bio, della riflessione e della crescita personale, ti suggerisco di contattare Jackie. Oppure in alternativa una seduta di yoga o uno dei meravigliosi massaggi che vengono fatti nel patio vista mare!

negril jackiesnegril benedetta rossi mare

Look: costume Primark – short Zara – cappello Yosuzi

Informazioni utili.

Qualora decidessi di programmare un viaggio in questa zona, ti suggerisco di contattare l’Ente del turismo Jamaicano per avere tutte le informazioni che possono esserti utili!

Se vuoi leggere di qualche altro mio viaggio, a seguire trovi alcuni link diretti con le mie avventure:

Prev postNext post
Use your ← → (arrow) keys to browse

0

Pin It on Pinterest

Condividi?

Mi farebbe piacere. Tantissimo! :)