Use your ← → (arrow) keys to browse

prodigy reversis benedetta rossi

Prodigy reversis la chirurgia senza bisturi.

Prodigy Reversis. Ho deciso di iniziare questo post con un “titolone” di quelli che catturano immediatamente l’attenzione. L’ho fatto perché se credo in un prodotto mi piace dargli il giusto rilievo e in questo caso secondo me lo merita! Prodigy Reversis è un trattamento globale contro l’invecchiamento della pelle e deve il suo nome ad un prodigio. Hai letto bene, chi non vorrebbe annullare i segni del tempo? Avere la pelle liscia e morbida senza le fastidiose rughe d’espressione (e non solo…) che si formano sul viso?

Una linea prodigio.

L’obbiettivo è senza dubbio ambizioso. Ma chi conosce il marchio Helena Rubinstein, sa che quello che promette mantiene e soprattutto la serietà che sta dietro al lancio di ogni nuovo prodotto. Prodigy reversis è una linea completa di skin-care anti età che agisce nel momento ottimale del rinnovamento cellulare; la notte. Ovvero quando il corpo e la mente si riposano e l’attività delle cellule è più intensa.

Voglio dimostrare l’età che mi sento.

Quante volte ve lo siete dette mentre vi specchiavate la mattina? A me capita sempre più spesso di desiderare di fermare il tempo. Così come sono. Non tornerei indietro, troppe complicazioni ed insicurezze ma nemmeno vorrei invecchiare! Quello che forse non sapete è che il divario tra l’età cutanea osservata e l’età che ci si sente ha una spiegazione scientifica.

Con l’età le cellule vanno progressivamente incontro a senescenza e secernono una serie di fattori pro-invecchiamento detta Fenotipo secretorio associato alla senescenza (noto anche come SASP – Senescence Associated Secretory Phenotype). Tale fenomeno impatta l’ambiente dei tessuti cutanei, determinando la comparsa dei segni dell’invecchiamento: rughe sottili e profonde, contorni del viso meno definiti, secchezza cutanea e perdita di tono, densità e luminosità.

prodigy reversis cremaCome funziona Prodigy Reversis?

So che ve lo state chiedendo, è stata la stessa domanda che mi sono posta io quando mi hanno presentato questo prodotto miracoloso. Innanzitutto per aiutare a contrastare gli effetti del SASP e permettere alle donne di dimostrare l’età che si sentono, i laboratori Helena Rubinstein hanno collaborato con il Dr. Jean-Marc Lemaître,

Il Dr. Jean-Marc Lemaître  e la sua équipe, nel 2012 hanno vinto il premio Nobel per la Medicina per il loro lavoro sulla riprogrammazione cellulare. La ricerca ha infatti fatto un passo avanti riprogrammando le cellule senescenti della pelle per farle diventare cellule più giovani. La loro collaborazione con Helena Rubinstein oggi li ha portati a fare ricerca sugli attivi da usare in cosmetologia

Il Fiore di Edelweiss.

Ecco il nome del prodigio! Il Fiore di Edelweiss è un fiore molto raro che cresce nel cuore delle Alpi e possiede un’incredibile capacità di resistenza in un  ambiente ostile. Ha come principio attivo l’acido leontopodico che dimostra proprietà anti-radicali e anti-ossidanti ed è stato appurato che l’estratto di Edelweiss è in grado di invertire i messaggi inviati dalle cellule senescenti.

Cosa fare per fermare il tempo?

Cercherò di essere il meno scientifica possibile ma se non vi spiego il processo, rischio che pensiate si tratti dell’ennesimo prodotto miracoloso che di magico non ha nulla!

Dopo i 40 anni, si verifica un’alterazione della qualità della pelle. Le “cellule senescenti” sono incapaci di contribuire al rinnovamento cellulare e secernono una serie di fattori SASP (Senescence Associated Secretory Phenotype) che favoriscono l’invecchiamento. Il Dr. Jean-Marc Lemaître  e la sua équipe hanno dimostrato (per la prima volta!!!) che riprogrammando le cellule senescenti, l’invecchiamento cellulare è un processo reversibile.

prodigy-reversis-siero

Le novità in casa Rubinstein.

Ecco perché possiamo davvero gridare al prodigio! Vi assicuro che io ho avuto la tentazione di buttare via tutte le creme che usavo prima, poi ha prevalso il mio temperamento razionale e ne ho fatto un sacchetto da regalare alle amiche…

Confrontando le cellule giovani e quelle invecchiate (o senescenti), il Dr. Lemaître ha stabilito che i fattori secreti da quelle giovani sono diversi da quelli secreti dalle cellule invecchiate. Questa scoperta ha evidenziato che ci sono dei fattori secreti dalle cellule giovani, che inviano messaggi “giovani” (JASP) e possono quindi essere in grado di riprogrammare e ringiovanire le cellule.

Obbiettivo del Prodigy Reversis.

L’obiettivo del Prodigy Reversis è quello di trovare i composti attivi in grado di attivare gli JASP nelle cellule che invecchiano. Così che inizino a inviare messaggi positivi ad altre cellule, mettendo fine al circolo vizioso della senescenza. La riposta è una combinazione di estratti vegetali che comprende le cellule madri di Edelweiss e le spore di Ganoderma. Quest’ultime derivano da un fungo noto da oltre duemila anni nei paesi asiatici, chiamato “il fungo dell’immortalità”.

La “de-ageing molecule” ottenuta e Prodigy Reversis sono la risposta di Helena Rubinstein al processo di invecchiamento.

prodigy reversis benedetta rossi

Come utilizzare la linea Prodigy Reversis?

La linea è composta da 5 prodotti, cliccando qui  potete trovarli tutti ed informarvi sui più indicati per voi. Sono la prima a conoscere i prezzi di Helena Rubinstein e non tutte possiamo permetterci di acquistare l’intera linea. Vi suggerisco i due prodotti che utilizzo anch’io, potrebbero essere un ottimo regalo di Natale o perché no un auto-regalo 😉

Prodigy Reversis siero.

Ha una texture molto morbida e vellutata, va applicata una piccola quantità di siero sul viso mattina e sera. Vi posto un breve tutorial su come applicarlo.

Prodigy Reversis crema & maschera notte. Questa crema ha un duplice utilizzo:

  • crema notte, ogni sera applicatene uno strato sottile sulla pelle del viso.
  • maschera, una o due volte alla settimana, potete usarla come maschera. In questo caso, applicate un primo strato sottile ed uniforme su tutto il viso, poi applicatene un secondo strato. Tenetela tutta la notte e la mattina lavatevi il viso con l’acqua tiepida.

Aspetto i vostri pareri e se avete voglia anche le foto prima e dopo l’utilizzo!

Use your ← → (arrow) keys to browse

0

Pin It on Pinterest

Condividi?

Mi farebbe piacere. Tantissimo! :)